Filadelfia, fra 15 giorni il Tar si pronuncerà sul ricorso

0
46

Nel giro di quindici giorni il Tar potrebbe pronunciarsi in relazione al ricorso presentato da Alvit Srl contro l’assegnazione a CS Costruzioni dell’appalto per la ricostruzione dello Stadio Filadelfia. Questo quanto trapela, in attesa dell’ufficialità, dalle stanze del Tribunale Amministrativo Regionale.
Ieri era il giorno dell’udienza per esaminare la richiesta di sospensiva presentata da Alvit Srl: il Tar ha respinto tale richiesta e calendarizzato la prossima udienza, quella in cui entrerà nel merito del ricorso. In attesa di conferme ufficiali dovrebbe essere l’8 luglio la giornata nella quale Alvit Srl e CS Costruzioni conosceranno il loro destino. Potrebbe però non essere l’ultimo atto, dato che entrambe – a seconda del risultato – potrebbero decidere di ricorrere al Consiglio di Stato. 
La buona notizia riguarda il fatto che il Tar si esprimerà prima delle vacanze estive, facendo in modo che i tempi non si allunghino ulteriormente visto che l’iter si è già bloccato da diverse settimane.
Rispetto alla tabella di marcia il ritardo è al momento di quasi due mesi: CS Costruzioni è in attesa di firmare il contratto ma anche fosse confermata la mancata concessione di sospensiva fatta da Alvit sembra alquanto improbabile che si proceda con i lavori senza che prima ogni cosa non venga definitivamente chiarita. 

Condividi