Il Toro accelera per Bjarnason. Intesa con il Pescara più vicina

0
64

Dopo aver acquistato Acquah e riscattato Benassi dalla comproprietà con l’Inter, Cairo e Petrachi stanno ora cercando di completare il centrocampo del Torino, rimasto al momento orfano di El Kaddouri. È per questo motivo che i dirigenti granata sono tornati a parlare con il Pescara per Birkir Bjarnason. La trattativa per portare l’islandese in granata ha subito nelle ultime ore un’accelerata, tanto che le due squadre sono ora vicine all’accordo per portare all’ombra della Mole il calciatore.

 

Su Bjarnason, autore quest’anno di un ottimo campionato in cui ha totalizzato 37 presenze (playoff compresi) arricchite da dodici gol, aveva posato i propri occhi anche l’Atalanta. Il Torino ha però al momento superato i bergamaschi nella trattativa con il Pescara, diventando ora la principale candidata all’acquisto del centrocampista. Anche con l’agente del giocatore i colloqui erano già iniziati nelle scorse settimane, quando, su mandato proprio del club abbruzzese, il procuratore aveva sondato il terreno con il Torino (ma non solo) per cercare una nuova sistemazione al proprio assistito in serie A. Dopo aver valutato con attenzione il giocatore, Petrachi ha deciso di cogliere l’opportunità per cercare di consegnare a Ventura Bjarnason: un giocatore duttile, bravo con entrambi i piedi, capace di ricoprire sia il ruolo di mezzala che quello di trequartista.

Condividi