Castellazzi record: rinnovando diventerebbe il primo 40enne della storia granata

0
172

La settimana che sta per iniziare potrebbe essere quella del rinnovo del contratto di Luca Castellazzi: portiere che in questa stagione ha collezionato una sola presenza in granata, nel match di Coppa Italia contro la Lazio. Per l’estremo difensore si profilerebbe un altro campionato da terza scelta nel suo ruolo, nonostante ciò, il prolungamento del contratto lo farebbe entrare di diritto nella storia del Toro. Come? Castellazzi, sarebbe il primo quarantanne ad indossare la maglia granata. Il 19 luglio, infatti, il portiere compirà 40 anni esatti.

 

Il ritiro dal calcio giocato di Javier Zanetti, suo ex compagno di squadra ai tempi dell’Inter, avevano permesso a Castellazzi di stabilire un piccolo record già nel campionato conclusosi da qualche settimana: quello di essere il giocatore più anziano della serie A. La presenza contro la Lazio lo aveva poi fatto entrare nella storia granata come il calciatore più anziano ad aver disputato una partita ufficiale con i suoi 39 anni e 179 giorni. Con il rinnovo del contratto, Castellazzi avrebbe la possibilità, oltre che di essere il primo quarantanne del Torino, anche di diventare il giocatore più anziano ad aver giocato una gara di serie A con la maglia granata. Questo record al momento appartiene all’ex capitano Oscar Brevi, in campo a 39 anni e 163 giorni in Inter-Torino 3-0, il 27 maggio del 2007. Per battere il primato dell’ex difensore a Castellazzi basterebbe quindi un solo minuto in una qualsiasi partita del prossimo campionato. In serie A il portiere non gioca una partita da Inter-Roma 1-3, seconda giornata della stagione 2012/2013, un nuovo gettone nella massima divisione gli permetterebbe inoltre di scalare prepotentemente la classifica dei giocatori più anziani dell’intera serie A (guidata da Marco Ballotta, in campo per l’ultima volta a 44 anni e 38 giorni), piazzandosi nelle prime dieci posizioni.

 

Nella storia del Torino, oltre al già citato Brevi, ci sono stati anche altri giocatori ad aver sfiorati i 40 anni. Lucidio Sentimenti, ovvero il portiere che negli anni ’40 quando giocava nella Juventus si contendeva il posto da titolare con la Nazionale, a 38 anni e 391 giorni ha difeso la porta granata in Fiorentina-Torino 4-0, terzultima giornata del campionato 1958/1959. Si sono invece solo avvicinati ai 38 anni altri due portieri: Franco Sattolo nel 1973/1974 e Gianluca Berti nel 2004/2005.

Condividi