Toro, United vicino a Darmian. Gli inglesi alzano l’offerta

0
92

Le sirene inglesi, per Matteo Darmian, si fanno sempre più assordanti. Il summit tra Cairo e l’agente del giocatore, Tullio Tinti, avvenuto qualche giorno fa, ha portato a una svolta nell’ipotesi, sempre più concreta, di una cessione all’estero del terzino da quattro anni in granata, perno della Nazionale. Per il giocatore, infatti, è arrivata un’offerta del Manchester United davvero importante, e non solo economicamente: insomma, la possibilità di fare un salto di qualità in carriera importante, con l’intenzione da parte dello stesso terzino di volerci provare.

 

Più del Bayern Monaco, quindi, è il club di Van Gaal ad essersi fatto avanti, con un’offerta originaria di 12 miloni di euro più bonus, per arrivare a un valore di mercato sui 15. Ancora troppo pochi, per Cairo, che vorrebbe vendere il giocatore a 20 milioni, ma che si accontenterebbe anche di 15 milioni di offerta base più 5 di bonus, da definire. Ed è proprio questa la direzione che entrambi i club stanno prendendo, con il Toro che sotto a questa cifra difficilmente scenderà e con il Manchester che, invece, appare piuttosto convinto ad aumentare la posta in gioco. Il momento è delicatissimo, con la trattativa che procede, passo dopo passo, sul filo del rasoio. In questo momento, lo scenario più probabile è che alla fine Darmian saluti la piazza granata, per andare proprio all’Old Trafford.

 

Dopodiché, il Toro si concentrerà sui movimenti in entrata, in attesa di meglio definire il futuro di Bruno Peres, anche lui piuttosto in bilico. Ma del brasiliano, si parlerà nei prossimi giorni: ora l’attenzione dei granata è tutta rivolta alla possibile cessione di Darmian. Il Manchester è in pressing, i contatti sono costanti e una decisione finale non tarderà ad arrivare.

 

Condividi