Primavera, domani scatta il raduno: ecco i volti nuovi della squadra di Longo

0
141

Scatterà domani, 16 luglio, la stagione 2015-2016 della Primavera del Toro. In attesa di conoscere la data di inizio del campionato – destino che si incrocia con quello delle squadre eventualmente ammesse al campionato di serie B – Moreno Longo radunerà la squadra a Torino. Due giorni di lavoro prima del trasferimento a Cantalupa, sede ormai storica del ritiro. Un solo mese è trascorso dalla conquista dello Scudetto di categoria, e tanti di quei campioni d’Italia saranno ancora protagonisti in Primavera.

 

Volti vecchi e volti nuovi. Agli ordini di Longo ci saranno quattro rinforzi scovati da Massimo Bava in queste prime due settimane di mercato. Due sono terzini destri: il classe ’97 Edoardo Stanghellini, prelevato dal Chievo a titolo definitivo e Lorenzo Carissoni, stessa età ma diversa provenienza, dato che il giocatore arriva dal Pontisola, società di serie D. I due giocatori si aggiungono a Jacopo Segre, centrocampista del Milan e l’attaccante Elia Bortoluz, ex Cittadella, già da tempo annunciato come rinforzo. A loro si aggregherà in prova anche il giocatore paraguiano Friedenlieb, difensore classe ’97 proveniente dall’Atlantida Sport Club.

Quattro ’97 in arrivo che andranno ad aggregarsi ai granata della stessa annata già in rosa e protagonisti della cavalcata scudetto: tra questi Zaccagno, Edera, Zenuni, veterani di un gruppo che potrà ancora contare su tre fuoriquota. Convocati per il raduno, infatti, i ’96 Procopio, Debeljuh, Mantovani. Quest’ultimo è al momento a Bormio, con la Prima squadra, ma farà quasi certamente parte della prossima Primavera, al contrario di Kevin Bonifazi, altro ’96 che però non resterà come fuoriquota, vicino ad accasarsi al Benevento

 

 

 

Condividi