Olimpico, il Comune chiede di togliere le ipoteche. Decide l’Avvocatura di Stato

0
168

Gravano circa 30 miioni di ipoteche sul terreno e sullo stadio Olimpico. E il Comune, dopo il consiglio di quest’oggi, ha deciso di muoversi ufficialmente per cercare di rimuoverle completamente e riuscire così a risparmiare diversi soldi dei contribuenti. La richiesta è partita, diretta all’Agenzia delle Entrate, che però, prima di dare una risposta, vuole avere un parere dall’Avvocatura di Stato.

 

Parere che, secondo le previsioni, dovrebbe arrivare in autunno e che il Comune aspetta con una certa ansia, per capire come muoversi. La linea di Fassino per la rimozioe dell’ipoteca sta in un vizio di forma: secondo il sindaco, lo stadio non poteva considerarsi ipotecabile, e di conseguenza cadrebbe ipso facto l’esistenza delle ipoteche stesse. Se questa linea verrà accolta, il Comune potrà liberarsi in un colpo solo, e senza penali, del debito, cosa che renderebbe più appetibile l’area a eventuali acquirenti privati. Come potrebbe essere il Toro.

 

 

Condividi