Gazzi, testimone al processo di Conte

0
68

E’ stato chiamato a testimoniare nel processo contro Antonio Conte il centrocampista del Toro Alessandro Gazzi, che era a Bari nelle stagioni incriminate. Il giocatore granata è stato assolto, ma ha comunque rilasciato dichiarazioni, ricordando un episodio con Stellini in palestra poco prima della partita contro la Salernitana, gemellata con il Bari e bisognosa di punti salvezza, che voleva un atteggiamento piuttosto “amichevole” dei suoi compagni del Bari. “Dopo la partita” – ricorda Gazzi – “ho trovato un computer al mio posto: pensavo fosse un regalo per la mia partita da capitano, per l’imbarazzo lo lasciai lì, poi visto che mi sembrava scortese decisi di prenderlo”. Oltre a Salernitana-Bari (terminata, per la cronaca, 3-2 per gli amaranto), Gazzi parla anche della sfida contro il Treviso, per la quale, spiega, “sentii Santoruvo che confidava della possibilità di lasciare la partita agli avversari”.

Condividi