Mario Suarez alla Fiorentina. La Sampdoria ripensa a Cassano

0
33

Arrivato nella sessione invernale di calciomercato con grandi aspettative, Shaqiri sembra già fuori dai piani dell’Inter di Mancini. Una decisione difficile da capire e interpretare, tanto che gli stessi tifosi nerazzurri vorrebbero che fosse data un’altra possibilità al giocatore svizzero, che non è ancora riuscito a dare il meglio di sé con la maglia dell’Inter. Mancini vorrebbe scaricare il giocatore per arrivare a Perisic del Wolfsburg. La trattativa è in ballo da tempo, ma non si riesce a trovare la giusta sistemazione per Shaqiri e manca ancora l’accordo completo con la società tedesca per Perisic. Il nome nuovo è quello di Perotti: Gasperini è pronto a privarsi anche dell’argentino, qualora arrivasse un’offerta economica adeguata. Piace anche Gervinho della Roma, ma rimane l’ultima scelta per l’attacco nerazzurro.

 

Colpo di mercato per il centrocampo della Fiorentina: Mario Suarez vestirà la maglia viola e Savic si trasferirà a Madrid, sponda Atletico. Uno scambio lampo che porta forze nuove nella mediana della Fiorentina oltre che una differenza di 7,5 milioni, che verranno probabilmente reinvestiti per portare a Firenze anche il centrocampista del Genk Milinkovic. Ora, però, i viola dovranno anche muoversi per trovare un degno sostituto a Savic nella linea difensiva. I prossimi giorni potrebbero regalare al neo tecnico Sousa una squadra completa per affrontare le ultime settimane di ritiro.

 

Mentre la Juventus cerca di trovare un accordo con il Bayern Monaco per Gotze (Guardiola ha però dichiarato che rimarrà tra le fila dei bavaresi), la Roma non riesce a liberarsi di Doumbia, Gervinho e Destro. Le loro cessioni sono necessarie per arrivare al sogno Dzeko, attaccante che piace tanto a Garcia e ai tifosi giallorossi.

 

Napoli e Milan lavorano per rinforzare la difesa, mentre il Bologna ha ufficializzato l’acquisto dell’ex granata Matteo Brighi. Sampdoria e Cassano sono più vicini: il talento di Bari Vecchia potrebbe tornare in blucerchiato. Bisogna solo capire se il giocatore possa rientrare effettivamente nel progetto tecnico di Zenga e Ferrero.

Condividi