Toro, l’allenamento mattutino a Bormio

0
49

nostri inviati a Bormio

Valentino Della Casa / Ivana Crocifisso

 

Comincia una nuova giornata qui a Bormio, con il gruppo di Giampiero Ventura che si prepara atleticamente e tatticamente in vista anche dell’impegno di questo pomeriggio contro il Savona in amichevole. La squadra sta per scendere in campo per il riscaldamento nella soleggiata (solo qualche nuvola all’orizzonte) mattina valtellinese in quella che è la nona giornata di lavoro nel ritiro.

 

Non sono molti i tifosi per ora sugli spalti, mentre è previsto una discreta affluenza di pubblico per l’incontro pomeridiano.

 

Il Toro si reca in palestra per i consueti esercizi di postura prima della seduta. Con il gruppo c’è anche Maksimovic, i cui esami ieri hanno scongiurato qualunque rischio di frattura. 

Ora il gruppo è di nuovo in campo per l’allenamento: esercizi con il pallone per la squadra di Ventura, sotto il sole caldo di Bormio. Una trentina di spettatori sugli spalti a seguire la seduta mattutina: alle 17 è in programma l’amichevole contro il Savona. 
I portieri, nel frattempo, lavorano con i preparatori. 

Esercizi atletici per la squadra, mentre Gomis, Ichazo, Padelli e Castellazzi continuano il lavoro con Zinetti e Di Sarno. 

Di nuovo esercizi col pallone, a due tocchi, il tutto sotto le direttive di Ventura e dei suoi collaboratori, Botta per Acquah che rimane a terra pochi istanti ma dopo le cure dello staff medico riprende ad allenarsi con i compagni. 

 

Tolte le pettorine, la squadra ora si divide in due gruppi: lavora da una parte Ventura, dall’altra Sullo. L’esercizio è incentrato sugli schemi da calcio piazzato.

 

Continua l’allenamento tattico per la squadra. Si provano tanti schemi, sia da punizione, sia da angolo. Ventura e Sullo impartiscono con grande precisione gli ordini.

 

Terminato l’allenamento tattico, ora il gruppo composto da Zappacosta, Silva, Benassi e Martinez si prepara alla fase atletica: cronometro al polso e gruppi pronti a correre intorno al campo.

 

Gli altri giocatori provano a esercitarsi nei rigori, altri ancora vanno invece nella piscina di acqua fredda. Continuano il lavoro atletico anche Baselli e Bovo, che corrono in coppia a ritmo più alto rispetto agli altri quattro giocatori.

Condividi