Toro, sondaggi per Maxi Lopez. Ma per la società è incedibile

0
141

Se a Bormio Maxi Lopez è un idolo per i tifosi, nemmeno sul calciomercato mancano gli estimatori per l’attaccante argentino. Qualche sondaggio, di recente, è arrivato da parte di club stranieri (sirene turche e spagnole, soprattutto spagnole, con il Betis Siviglia interessato) alle orecchie dell’entourage del giocatore, ma il Toro ha voluto spegnere da subito ogni possibile velleità: il giocatore è incedibile, per svariati motivi.

 

Perché Ventura ha deciso di puntare su di lui dal termine della stagione: l’ex Catania sarà un perno dell’attacco della prossima stagione. E anche se il concetto di “titolare fisso” è ormai piuttosto antiquato (soprattutto quando si devono giocare tante partite tra campionato e Coppa Italia), è evidente che l’attaccante sarà ai primissimi posti nelle gerarchie dell’allenatore granata, che ha puntato su di lui dopo diverse stagioni in ombra. E poi, lo stesso Maxi Lopez a Torino si trova molto bene: sta ora faticando a Bormio, insieme con i compagni, per cominciare al meglio il nuovo campionato e far capire che la prima parentesi in granata non è stata solo casualmente molto positiva.

 

In attesa del rinnovo. A inizio estate, è noto, il Toro ha solamente esercitato l’opzione per questo anno, senza andare a discutere un ulteriore prolungamento per le stagioni future. Un modo per far sì che lo stesso giocatore, come per quest’ultimo semestre, dia il massimo per meritarsi una conferma su base pluriennale. Non ci vorrà molto, per andare a trattare: basteranno i primi mesi autunnali, una volta analizzato il rendimento dell’attuale numero 11, che sa di poter dare ancora molto al campionato di Serie A. Con la maglia granata addosso.

 

Condividi