Oggi i calendari: il Toro inizierà in trasferta

0
101

Verrà compilato questa sera, a partire dalle 19.00, presso la sede di Expo 2015, il calendario della Serie A 2015/2016. C’è molta attesa per i tifosi di tutte le squadre intorno a questo piccolo evento che, per gli appassionati, sarà visibile sia sui canali in pay tv (Mediaset Premium e Sky), sia in chiaro (Cielo e Italia2). Il Toro, come tutti gli altri club, aspetta di conoscere il proprio futuro, pur potendo già avere qualche inidizio su chi non potrà incontrare, in base al regolamento.

 

Innanzitutto, lo stadio: la prima partita della squadra di Ventura sarà in trasferta. Il Toro, infatti, come qualche altra squadra, ha già dovuto inviare alla Lega Calcio la mancanza di disponibilità del proprio impianto sportivo, l’Olimpico, per la partita del 23 agosto: a Torino si giocherà l’incontro di rugby tra Italia e Scozia, cosa che comporterà la prima fuori casa per i granata, che negli ultimi due campionati hanno sempre giocato tra le mura amiche.

 

E proprio contro Sassuolo (la prima del campionato 2013/2014) e Inter (per ciò che riguarda la scorsa stagione) i granata non potranno giocare, così come sicuramente non si potrà verificare il derby contro la Juve, il cui svolgimento è vietato anche per l’ultima di campionato. Inoltre, contro i bianconeri è stato esclusa la possibilità di giocare anche durante i turni infrasettimanali, così come per le stracittadine di Verona, Genova, Milano e Roma.

 

E mentre sarà impossibile avere più di due coppie di incontri consecutivamente in casa e in trasferta, per il Toro è già possibile fare un’ulteriore scrematura delle squadre che non potrà affrontare alla prima di campionato. Oltre a Juve, Sassuolo e Inter, infatti, i granata non giocheranno sicuramente contro Atalanta, Bologna, Carpi, Napoli e Udinese che, proprio come il Toro, non avranno a disposizione lo stadio per il week end del 23 agosto, ma neanche contro Chievo, Milan, Roma e Genoa che, avendo esordito in casa lo scorso anno, per l’alternanza dello stadio nel prossimo campionato giocheranno la prima fuori. Restano quindi 7 squadre, nella rosa delle papabili: Empoli, Fiorentina, Frosinone, Verona, Lazio, Palermo, e Sampdoria. Tra queste, verrà pescata la prima avversaria del Toro. Fra qualche ora se ne saprà di più.

 

Condividi