Chatillon: terminato l’allenamento pomeridiano. Assente Jansson

0
77

nostro inviato a Chatillon
Andrea Piva

 

Sotto il sole di Chatillon, e davanti a circa 300 tifosi, è iniziato da qualche minuto l’allenamento pomeridiano del Torino. Da qualche minuto Glik e compagni sono scesi in campo per il primo esericizio di riscaldamento che Ventura sta facendo eseguire con il pallone: una sorta di partitella a due tocchi con quattro porte realizzate con dei paletti. Tra i primi a mettersi in luce c’è Fabio Quagliarella, autore di un bel gol con un tiro a giro di destro.

 

A seguire l’allenamento del Toro è arrivato anche il ds Petrachi.
Qualche momento di apprensione per Vives che, durante la partitella di riscaldamento prende un colpo e resta a terra per qualche minuto. Nulla di grave però per il centrocampista che riprende regolarmente ad allenarsi.

 

Terminata la prima fase di riscaldamento, Ventura ha ora diviso la squadra in due gruppi e sta facendo effettuare un allenamento basato sulla tattica, con simulazioni di azioni partendo palla al piede dalla difesa. Aggregati alla formazione granata ci sono anche alcuni ragazzi della locale squadra di calcio, che permettono, numericamente, al tecnico di simulare al meglio gli schemi da adottare poi in partita.

È invece assente alla seduta pomeridiana Pontus Jansson, rimasto precauzionalmente in hotel con qualche linea di febbre.

 

Dopo circa tre quarti d’ora di esercitazioni tattiche, in cui gli attaccanti hanno potuto ricevere più volte gli applausi dei tifosi dopo i loro gol, Ventura sta ora facendo effettuare dei giri di campo di corsa alla propria squadra.

 

Dopo circa un’ora e mezza, è terminato l’allenamento pomeridiano del Torino. Tutti i calciatori sono rientrati negli spogliatoi, fatta eccezione per Maxi Lopez che è rimasto in campo a giocare con i propri figli.

Condividi