Chatillon, terminato l’allenamento. Ancora assente Jansson

0
60

nostro inviato a Chatillon
Andrea Piva

 

La sconfitta nell’amichevole di ieri contro il Rennes non ha diminuto l’entusiasmo intorno al Torino, sono circa 1.000 i tifosi presenti sulle tribune dello stadio Brunod. In campo, nel frattempo, i preparatori granata stanno sistemando cinesini e porta per la partitella a ranghi misti che si effettuerà nella seconda parte di allenamento. Glik e compagni nel frattempo stanno per raggiungere la palestra, dove effettueranno la prima parte di lavoro.

Sugli spalti intanto i tifosi granata stanno facendo sentire le proprie voci, cantando vari cori. 

 

Più passano i minuti, più le tribune dello stadio Brunod si riempiono di tifosi granata. Nel frattempo Glik e compagni stanno continuando il proprio lavoro di scarico nella palestra adiacente al campo.

 

Dopo più di un’ora di lavoro in palestra, i primi calciatori granata stanno ora facendo il proprio ingresso in campo tra i molti applausi, ma anche qualche fischio dei tifosi per la lunga attesa. Ad essere entrati nel rettangolo verde sono per ora solamente i quattro portieri, Padelli, Ichazo, Gomis e Castellazzi che si stanno allenando agli ordini de preparatori Zinetti e Di Sarno. Ancora in palestra il resto della squadra.

 

Sul prato dello stadio Brumod sta ora entrando anche il resto della squadra. Cori e applausi per Giampiero Ventura.

Dopo qualche giro di campo di corsa, la squadra granata sta ora effettuando una partitella a campo ridotto. Assente Pontus Jansson, che non ha ancora recuperato dall’attacco influenzale che lo ha colpito negli scorsi giorni. È invece tornato regolarmente in gruppo Gaston Silva.

 

È di Quagliarella il primo gol della partitella, ma molti applausi li sta strappando anche Maxi Lopez che, tra un colpo di tacco ed una rabona sta facendo divetire i tifosi presenti. Dopo aver effettuato il primo tempo della partitella con i propri compagni, Gaston Silva ha invece iniziato a svolgere un programma di lavoro personalizzato.

 

Sta ancora una volta convincendo Alen Stevanovic, sempre impiegato come mezzala sinista, autore anche di un gran gol. Buoni spunti anche da parte di Benassi che con una rete in spaccata ha chiuso la partitella.

 

Insieme alla partitella è terminato anche l’allenamento. I giocatori granata, prima di lasciare il campo, si sono fermati per firmare autografi e scattare foto con i tifosi. Per un giovanissimo supporter granata c’è stato tempo anche per un regalo inaspettato da parte di Amauri: l’attaccante ha infatti donao la propria maglia d’allenamento al piccolo tifoso.

Condividi