Caso Catania: ecco le richieste di Palazzi

0
42

Il procuratore della Figc Stefano Palazzi ha presentato le richieste per il caso Catania.

Per la squadra siciliana, infatti, nella stagione 2015/2016 Palazzi chiede la retrocessione in Lega Pro e anche cinque punti di inibizione all’inizio del campionato.

 

Invece, per il patron del Catania, Antonino Pulvirenti, ci sarà richiesta per una squalifica per cinque anni (Daspo), così come all’Ad Pablo Cosentino: per lo stesso amministratore delegato sono stati chiesti anche ben 60mila euro di ammenda, come per il dirigente Piero Di Luzio. Pulvirenti e Cosentino non potrebbero nemmeno più guardare un match calcistico, perché secondo il procuratore “la semplice presenza può rappresentare un concreto pericolo per l’ordine e la sicurezza pubblica dei luoghi”.

Al Catania viene riconosciuta l’attenuante di aver collaborato alle indagini.

Condividi