La Roma chiama il Toro per Peres, contatto la prossima settimana

0
78

Per la gioia dei tifosi del Toro, non si sblocca ancora la situazione legata a Bruno Peres e la Roma. Che il terzino brasiliano fosse comunque uno dei big maggiormente a rischio di cessione, è noto da giugno, con proprio la società giallorossa che da sempre è stata sulle tracce dell’ex Santos. Senza però muovere il passo decisivo.

 

Una piccola telenovela di mercato, con Peres che, nel frattempo, ha cominciato il ritiro agli ordini di Ventura, allenandosi per altro molto bene, aspettando serenamente gli sviluppi di mercato. È innegabile che l’interesse di Sabatini abbia un peso per il giocatore, ma è altrettanto vero che in granata Peres si trova più che bene, ecco perché non sta assolutamente forzando per una cessione verso altri lidi.

 

Tuttavia, la Roma continua a monitorare il giocatore, e dopo Ferragosto partirà un nuovo assalto al Toro, per cercare di convincere Cairo ad abbassare la richiesta, finora irremovibile, di 15 milioni di euro per la cessione a titolo definitivo del cartellino. Ultime due settimane piuttosto calde, per il mercato in uscita, che potrebbero portare a cessioni illustri come a (finora scenario comunque più probabile) un nulla di fatto. Intanto, l’agente del giocatore, ora in Brasile, ha in programma di tornare in Europa proprio la prossima settimana. In modo da essere pronto (per Peres come per altri giocatori seguiti) in questa fase finale di calciomercato.

 

Condividi