Serie A, Fiorentina-Milan il big match. Il Bologna parte in salita

0
25

Sarà Verona-Roma ad aprire le danze del campionato serie A 2015/2016 questa sera alle 18, una sfida interessante che testerà le potenzialità della Roma, nuovamente candidata a principale antagonista della Juventus, alle prese con un Hellas che la stagione passata si è dimostrato “duro a morire” grazie ai gol di Toni, quest’anno supportato dal già compagno di squadra alla Fiorentina Giampaolo Pazzini. A seguire i giallorossi saranno i cugini laziali, impegnati all’Olimpico di Roma contro la neo promossa Bologna che, contrariamente alla squadra di Pioli sempre uguale a se stessa, reduce dell’audace mercato estivo freme per far salire le proprie quotazioni in categoria.

 

Quasi ventiquattr’ore di pausa e si riprenderà domenica dove sarà la volta dei detentori del titolo, che andranno in campo con l’Udinese alle 18, a seguire, alle 20.45, tutti i restanti match: Fiorentina-Milan, forse la partita più attesa della serata con cui Mihajlović similmente a Sousa farà il suo esordio in una partita ufficiale; avvincente sarà anche lo scontro tra due squadre dal forte potenziale offensivo come Sassuolo e Napoli; la Sampdoria sfiderà a Marassi il novello Carpi; l’Inter dovrà invece affrontare un impegno notoriamente avverso dai precedenti contro l’Atalanta; Empoli-Chievo; Palermo-Genoa e naturalmente Frosinone-Torino. 

Condividi