Cairo: “Prcic? Disposto a parlarne. Maksimovic resta”

0
79

nostro inviato a Quattordio (AL)

 

Urbano Cairo ha voluto presenziare alla partita inaugurale del terzo Memorial “Mamma Cairo”, che ha visto il Toro vincere contro il Milan ai rigori. “Mia mamma era grande tifosa del Toro” ammette il presidente a Sky, “mi ha instillato lei la passione e la determinazione per arrivare a comprare il Toro. Lei era prudente, ma a comprare la squadra mi convinse subito, quindi se sono presidente è merito suo“.

 

La maglia della Primavera con lo scudetto è importante, grande emozione vinere con la Lazio. Risultato ricco di soddisfazione“. Sull’obiettivo europe della prima squadra “non voglio dire nula, noi vogliamo arrivare il prima possible a 40 punti e poi vedere cosa succede. Il mercato è chiaramente chiuso, la rosa è completa. Belotti era il nostro obiettivo principale  enon venderemo Maksimovic

 

Su Prcic: “Un bel giocatore, io sono disponibile a parlarne, ma abbiamo tanti centrocampisti“.

 

Mercato davvero chiuso? “Se uscirà un giocatore, ma saranno cessioni minori, potremmo insernre un altro, ma abbiamo fondamentalmente completato la rosa. Siamo a tre giorni dal campionato e vogliamo rimanere con questa rosa“.

 

Sulle cessioni minori: “Il Carpi ha chiesto Amauri, ma vedremo nei prossimi giorni. Ha voglia di giocare, e ha fatto un bel precampionato, Petrachi ne sta parlando con lui. Per ora, mi godo la rosa, con tanti under 21 e giovani di prospettiva. La cosa importante è on caricarli di trope pressioni. Belotti? Mi aspetto faccia ilBelotti, tutto qui. Ma ha bisogno di tempo. Contro il Pescara ho visto tanti giocatori già in buono stato, penso a Bruno Peres, che non partirà di sicuro“.

 

Infine, un elogio anche a Jansson e Gaston Silva. Potranno darci una mano“.

 

 

 

 

 

Condividi