Avelar-Rosi, sfida sulla fascia

0
39

L’attesa è finita. Tra poche ore inizierà anche per il Torino la lunga maratona del campionato di Serie A 2015/2016 contro il Frosinone di un grande ex granata: Stellone. E per affrontare questo esordio entrambi gli allenatori si sono affidati, sulle fasce, a due uomini di grande esperienza che si sfideranno per portare la propria squadra verso i primi tre punti stagionali. Da un lato Danilo Avelar, il nuovo terzino granata, che si è da subito messo in mostra conquistandosi la fiducia del mister. Dall’altro Aleandro Rosi che grazie alla sua ampia esperienza sui campi della massima serie potrà certamente essere un punto di riferimento per l’esordiente Frosinone. Sono quindi questi i due protagonisti del primo duello stagionale proposto da Toro.it 

 

Danilo Avelar. Ci ha messo davvero poco il neo terzino granata, arrivato in questa sessione di mercato all’ombra della Mole, per conquistarsi la fiducia del mister. Preso per rinforzare la fascia sinistra del Torino, Avelar è infatti riuscito, in questo mese di preparazione, a ritagliarsi il giusto posto in squadra convincendo Ventura a schierarlo titolare già nella partita di Coppa Italia della scorsa settimana. Deve ancora adeguarsi alla perfezione agli schemi del mister ma le prospettive sono già convincenti. Questa sera, contro il Frosinone, avrà l’occasione di dimostrare ulteriormente il proprio valore prendendo in mano definitivamente la fascia sinistra del Toro.

 

Aleandro Rosi. Se per il suo Frosinone quella di stasera sarà una partita speciale, quella del primo debutto nella massima serie, per il terzino ex Roma e Genoa la Serie A non è dicerto sconosciuta. Terzino d’esperienza, è dotato di una tecnica di ottimo livello nonché di una buona corsa e una discreta resistenza che gli permettono di coprire molto bene l’intera fascia sia nella fase offensiva sia in quella difensiva. L’esperienza non gli manca di cerco, fattore che fanno di lui una pedina molto importante nel gioco di Stellone nella nuova esperienza in Seria A.

Condividi