Stellone recupera Ciofani, ma in attacco Longo è in vantaggio

0
48

Tanta emozione per il debuttante Roberto Stellone e per il suo Frosinone, che questa sera affronterà in casa il Toro con un entusiasmo debordante. L’allenatore anche ieri è stato chiaro: “Dobbiamo giocare per vincere e dovremo stare attentissimi in fase di non possesso palla, perché il Toro può farci male”. E in effetti, le ultime indiscrezioni parlano di una squadra, quella dei ciociari, pronta ad aggredire il più possibile i granata, per non concedere troppo spazio di manovra a Glik e compagni.

 

Nel ballottaggio tra 5-3-2 e 4-4-2 sembra aver avuto la meglio il secondo, con Stellone che dovrà fare soltanto a meno dello squalificato Blanchard ma che ha recuperato, e si tratta di un fatto importantissimo per la squadra, bomber Ciofani, trascinatore lo scorso anno del Frosinone da promozione. L’attaccante però difficilmente partirà dal primo minuto nella coppia consolidata con Dionisi: è infatti pronto all’esordio da titolare Longo, scuola Inter, che dopo Cagliari ha una nuova possibilità per mettersi in mostra in Serie A.

 

Partendo dalla difesa, davanti al neoacquisto Leali (l’anno scorso al Cesena), spazio anche ai nuovi Rosi e Diakitè, con Russo e Crivello a comporre la linea a quattro che dovrà guardarsi dagli attacchi di Quagliarella e Maxi Lopez. A centrocampo, Soddimo, Gucher e Chibsah sono quasi certi di partire dal primo minuto, mentre sulla sinistra è ballottaggio tra Paganini e Verde, con il primo favorito sull’ex Roma.

 

Davanti, come si scriveva sopra, ecco Dionisi e Longo, con Daniel Ciofani pronto a subentrare a partita in corso.

 

Probabile formazione Frosinone (4-4-2): Leali; Rosi, Diakitè, Russo, Crivello; Soddimo, Gucher, Chibsah, Paganini; Longo, Dionisi. A disposizione: Zappino, Bertoncini, M. Ciofani, Pavlovic, Zanon, Frara, Gori, Sammarco, Carlini, D. Ciofani, Lupoli, Verde. Allenatore: Stellone

Squalificato: Blanchard
Infortunati: nessuno

 

 

Condividi