Acquah e Benassi: corsa a due per un posto a centrocampo

0
73

Marco Benassi o Afriyie Acquah? Questo è uno degli interrogativi che si pongono i tifosi pensando alla formazione che potrebbe scendere in campo domenica contro la Fiorentina. Ma è anche una dei dubbi che Ventura sta cercando di risolvere.

 

Quello tra il ghanese e il capitano dell’Under 21 Azzurra è uno tra i duelli che sembrano essere destinati a durare per tutto il resto della stagione. Nelle prime due partite giocate dal Torino, i due centrocampisti si sono equamente divisi la maglia di titolare nel ruolo di mezzala destra: Acquah è stato schierato in campo nel match di Coppa Italia contro il Pescara, Benassi nella gara d’esordio in campionato contro il Frosinone. Ora il ballottaggio tra i due torna a riproporsi e, come in occasione della partita di coppa sembra essere Acquah il favorito per una posto nell’undici iniziale contro la Fiorentina. A favorire il numero 6, nel corsa ad un posto da titolare, è la maggiore propensione alla fase difensiva: contro una squadra molto tecnica come lo è quella di Paulo Sousa, Ventura sembra infatti più orientato ad affidarsi ai muscoli alle qualità di interditore del ghanese, tenendo anche in considerazione che sul lato opposto, nel ruolo di mezzala sinistra, dovrebbe essere confermato un giocatore molto più bravo nella fase offensiva che in quella difensiva come Daniele Baselli. È così che la voglia di rivalsa di Benassi, dopo l’ultima tutt’altro che felice partita contro la Fiorentina (nell’1-1 del Franchi, fu l’ex Inter a causare il rigore in favore dei viola, nei minuti iniziali, che Padelli fu bravo a disinnescare respingendo la conclusione di Babacar), sembra essere destinata ad essere rimandata, almeno nei minuti iniziali.

 

Tra oggi e domani, nelle ultime sessioni di allenamento, Ventura dovrà quindi sciogliere definitivamente i dubbi per chi fa giocare come mezzala destra, sapendo di poter comunque contare su due giocatori che, nelle prime uscite stagionali, hanno dimostrato affidabilità.

Condividi