Sousa: “Il Toro? Sono molto concentrati. Dovremo essere mentalmente forti”

0
58

Mancano pochi minuti alla conferenza stampa del tecnico della Fiorentina. Paulo Sousa, infatti, interverrà proprio tra pochi istanti nella sala stampa “Manela Righini” per presentare la sfida di dmani contro il Torino di Ventura. 

 

Il tecnico inizia parlando della settimana appena trascorsa “La partita scorsa è stata buona, le spettative sono sempre alte soprattutto dopo un pre stagione fatto bene. Quando inizi a casa con un avversario importante hai l’ansia di dover far bene. Ora dobbiamo dare continuità al lavoro“.

 

E in previsione della partita di domani: “Ci saranno avversari che ci creeranno difficoltà. vogliamo vincerle tutte ma sappiamo che potranno esserci delle sconfitte. Il mio collega Ventura ha molta esperienza, conosce bene la città la sua società i giocatori. La squadra ha processi semplici, continui e di altissima intensità. Sono molto concentrati, basta pensare alla rimonta che hanno fatto alla prima partita. Dobbiamo essere anche noi mentalmente forti e riuscire a metterli in difficoltà con i nostri meccanismi di gioco. La formazione? Io alleno sempre tutta la settimana in base ai miei principi di gioco poi aggiustiamo le nostre dinamiche per creare difficoltà al nuovo avversario. In settimana capisco chi ha le caratteristiche per creare queste dinamiche ma poi bisogna vedere come stanno i giocatori anche psicologicamente durante la settimana. Vedremo”.

 

Poi un commento sul mercato: “Se finisse ora sarei soddisfatto. A noi piace sempre qualcosa in più ma dobbiamo essere realisti e sereni. Sappiamo che la società sta lavorando benissimo per renderci più competitivi soprattutto per affrontare tutte e tre le competizioni“.

 

Oggi ricorre anche il compleanno della Fiorentina e anche il neo tecnico viola gli fa gli auguri: “Gli faccio tanti auguri perchè vuol dire che c’è stato tanto lavoro per arrivare qua, lavoro anche di coraggio. Ci sono state tante difficoltà ma bisogna sempre continuare ad aiutare perchè in questi anni si possa andare avanti e avere sempre più gioia per il presente e il futuro“.

Condividi