È un Toro da rimonta

0
38

Terza partita ufficiale sempre con lo stesso copione, si fa fatica all’inizio e si prende subito gol, gli avversari vanno a mille e i granata stanno sulle sue, poi poco alla volta gli avversari si spengono e i granata, grazie a tecnica e forza vengono fuori alla grande vincendo meritatamente le partite che all’inizio giustamente si stavano perdendo.

 

I granata sembrano una squadra rodata dove l’innesto dei nuovi è già su buoni livelli perché la manovra non ne ha risentito e sembra quella della fine della scorsa stagione con più qualità e più forza. Nelle ultime due stagioni i granata erano usciti da dicembre in poi ed erano comunque riusciti ad arrivare nella parte sinistra della classifica, quest’anno partendo forte già da subito senza partite in Europa, con solo la coppa Italia da onorare i granata possono arrivare più in alto.
Dopo un secondo tempo come quello di stasera che ha rasentato la perfezione sia in fase di possesso che di non possesso contro una buona squadra, sognare è lecito anche se bisogna rimanere con i piedi ben saldi per terra. La squadra ha la convinzione di essere forte e lo dimostra, l’avversario più grande può essere la presunzione, vederemo tra due settimane a casa dell’Hellas come i granata risponderanno sul campo dopo due settimane passate da capo classifica.
Quello che c’è da migliorare è l’approccio alla partita dove si lascia troppo spazio agli avversari e non c’è sempre la concentrazione e la lettura giusta in fase difensiva.

 

Non ci sono altre parole se non elogi per tutto quello che è stato fatto da società e squadra in questi ultimi anni dove sicuramente Ventura e Petrachi hanno dato le indicazioni giuste per fare calcio in maniera seria e non in maniera approssimativa come succedeva prima e come succede nella maggior parte delle squadre dalla A alla terza categoria; dispiace che la risposta degli abbonati sia di molto inferiore ai meriti di squadra e società, sopratutto se i mancati rinnovi vengono non da problemi economici ma da prese di posizione contro chi sta finalmente facendo bene dopo qualche anno discutibile.

 Clicca qui per vedere gli highlights della partita!



Condividi