Peres e il rinnovo, questione aperta in attesa di una chiamata di Cairo

0
42

Tra le (delicate o meno) questioni rinnovo in casa granata, a tenere banco è sicuramente quella legata a Bruno Peres, terzino che ha vissuto una telenovela di mercato scoppiata come una bolla di sapone e che resta ora in attesa di capire se, davvero, il Toro sia intenzionato a blindarlo e a costruire con lui il futuro, in tandem con Zappacosta. L’avvio di campionato del giocatore è stato convincente, tanto che, in effetti, è sembrato giustifcare la richiesta di 15 milioni di euro avanzata da Cairo per la cessione alla Roma del giocatore.

 

Ed è proprio questo il nodo della questione. L’agente del giocatore, in questo momento a Torino, aspetta ancora una chiamata presidenziale per poter avviare la trattativa che, però, andrà orientata su cifre da top player, tale da motivare la già citata richiesta per la cessione del cartellino.

 

La trattativa, per ora, non è ancora avviata, si è proprio alle battute iniziali. Si aspetta una telefonata di Cairo, appunto, per poter dare il via alle danze e cercare di trovare un accordo, a cifre più che raddoppiate rispetto all’ingaggio attuale, che si attesa a poco più di 350mila euro all’anno. La questione resta aperta, e richiederà del tempo per poter arrivare a una sua felice soluzione.

 

 

Condividi