Verona-Torino: Viviani e Baselli sono decisivi

0
66

Giovani, italiani e dalle grandi qualità. Viviani e Baselli rappresentano il futuro del calcio italiano e vogliono ritagliarsi uno spazio importante in questa stagione, la prima da protagonisti assoluti. Viviani, in estate, ha preferito il Verona al Palermo, e ieri ha avuto finalmente l’opportunità di giocare dal primo minuto, approffittando dell’infortunio dell’islandese Hallfredsson. L’ex Roma ha sfruttato alla grande l’occasione concessa ed è stato il migliore nel centrocampo dell’Hellas, offrendo giocate di qualità e tanti cross pericolosissimi. La sua precisione sui calci da fermo potrebbe diventare un’arma in più dei gialloblù: ieri i difensori granata non sono arrivati praticamente mai prima degli avversari su calci d’angolo e punizioni. Merito dei saltatori del Verona e delle perfette parabole di Viviani. Proprio su uno di questi palloni è nato il gol di testa di Juanito Gomez, del momentaneo 2-1. Le prossime squadre che affronteranno il Verona dovranno anche stare molto attente ai suoi tiri da fuori area. Se acquista fiducia e riesce a trovare la giusta continuità, Viviani potrà sicuramente diventare una delle note liete di questo campionato.

 

Dall’altra parte del campo, Baselli ha trovato il terzo gol in altrettante partite; quattro, se si conta anche quello in Coppa Italia contro il Pescara. Un bottino straordinario e soprattutto decisivo per i sette punti conquistati dai granata in queste prime tre giornate di campionato. Domenica, il centrocampista si è adattato al ruolo di interno destro, viste le tante defezioni in casa granata. In quella posizione non è sembrato perfettamente a proprio agio, soprattutto nel primo tempo. Baselli è cresciuto, come tutto il Toro, nella seconda frazione di gioco, soprattutto dopo l’ingresso di Acquah e il conseguente ritorno sul centro-sinistra. In quel ruolo è sempre pericoloso in fase di possesso e negli inserimenti: le difese avversarie hanno (e avranno) un uomo in più da tenere sotto attenta osservazione, oltre agli attaccanti granata.

 

Il duello termina quindi in sostanziale parità: Viviani è stato decisivo con l’assist e fondamentale per lo sviluppo del gioco dei padroni di casa. Il Verona può godersi il suo giovane talento e, con un attaccante del calibro di Toni, i passaggi vincenti potranno essere ancora tanti. Baselli ha forse giocato la partita meno convincente da questo inizio di campionato, ma ha il guizzo del campione e riesce ad essere sempre decisivo. Un altro gol importantissimo, un’altro risultato utile per i granata.

Condividi