Zenga: “Siamo preparati, vogliamo portare a casa il risultato”

0
47

In attesa di vedere Torino e Sampdoria sfidarsi sul trreno dell’Olimpico, tra qualche minuto il mister blucerchiato Zenga interverrà in conferenza stampa per presentare la partita in programma domani pomeriggio.

 

Il tecnico inizia subito a parlare della sua Sampdoria: “Siamo felici perchè abbiamo iniziato bene, con la mentalità giusta. Sappiamo che ogni artita è complicato perchè ci sono giocatori e allenatori di un certo livello. Noi giochiamo sempre per noi e per migliorarci, i valori del campionato non sono definitivi ma noi abbiamo iniziato bene. Quando la squadra sta bene l’allenatore deve essere bravo a far si che i giocatori mantengano questo benessere perchè poi spesso ci dimentichiamo nella vita, non solo nel calcio, di goderci i momenti belli. Non fa parte delle mie caratteristiche, dobbiamo essere bravo a prolungare questo benessere“.

 

E sugli incontri ravvicinati che attendono la sua squadra: “Io sono convinto che se un giocatore sta bene psicologicamente e fisicamente lo può fare. Sono 3 partite in 8 giorni e non vedo il motivo di pensare di cambiare oggi per le altre partite. Io penso ad oggi, la partita più importante è quella che viene quindi quella col Toro e penso a schierare l’11 migliore per affrontare il Toro. Cassano? Sicuramente è un giocatore importante, lo stiamo aspettando con grande voglia. Quando sarà al massimo ci divertiremo. La fortuna di un allenatore, comunque, è quella di avere una squadra che ha sempre voglia di venire a fare l’allenamento. Dei miei giocatori adoro la voglia di giocare, sudare e divertirsi“.

 

Sul Torino: “A me piace andare in panchine e guidare la squadra in uno stadio importatne. Se hai la mente libera puoi giocare a pallone bene. Noi siamo assolutamente liberi con la testa e pronti a giocare per portare a casa il risultato, vogliamo regalare delle gioie alla nostra gente“.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi