Toro-Sampdoria, sfida a centrocampo

0
43

Quella che andrà in scena tra qualche ore sul terreno dell’Olimpico si prospetta una partita dura, tra due formazioni che arrivano da un momento decisamente positivo. I tre punti fanno gola ma per portarli a casa bisognerà riuscire a scardinare il centrocampo avversario. Un compito non facile se si considerano le pedine di cui dispongono i due tecnici: Ventura si affiderà ad uno degli elementi più importanti e di peso arrivati nella sessione estiva di mercato: Acquah. Dall’altra parte, invece, Zenga punterà sul veterano Soriano, la cui esperienza potrebbe essere decisiva. Solo il campo potrà dirci chi tra i due si aggiudicherà il duello di questa settimana.

 

Afriyie Acquah. Ambidestro, veloce, possente  e dotato di un temperamento e di una determinazione che non possono non farne un uomo di notevole peso nella mediana granata. La pedina che da un anno a questa parte il Toro stava insistentemente cercando, l’uomo di peso perfetto pe rinforzare il centrocampo granata. Capace di impostare il gioco, di rallentare e ostacolare gli avversari e anche di segnare, come ha dimostrato nella scorsa partita contro il Frosinone. Insomma una pedina davvero fondamentale che tra poche ore si troverà di fronte il suo più recente passato: una motivazione in più per far bene e dimostrare ulteriormente che la scelta della società di puntare su Acquah è stata quanto mai azzeccata.

 

Roberto Soriano. Più di 100 presenze e 11 reti. Questi i numeri del centrocampista alla sua quinta stagione in maglia blucerchiata. Un veterano, un punto di riferimento importante per la squadra di Zenga che oggi pomeriggio sfiderà il suo ex compagno di squadra in duello che potrebbe accendere la partita. Se è vero che le partite si giocano a centrocampo, infatti, la presenza in campo di Soriano sarà di certo un arma in più per il tecnico doriano che potrà affidarsi alla duttilità, all’ottima tecnica e alle notevoli doti offensive del suo centrocampista. Un giocatore che potrà fare la differenza in una partita di certo non semplice contro un Toro in buone condizioni che di certo punterà a continuare la scia di risultati positivi ottenuti fnelle prime giornate di campionato.

Condividi