Serie A: Pioli rischia l’esonero. La Roma vuole ritrovare la vittoria

0
53

Il turno infrasettimanale della quinta giornata è già un test importante per molte squadre e per qualche protagonista è addirittura una giornata da dentro o fuori. E’ il caso di Stefano Pioli, che sembra aver perso la sicurezza che lo aveva caratterizzato nella passata stagione: la sua Lazio è senza identità, la difesa soffre troppo e alcuni gioielli, come Felipe Anderson, vengono impiegati ad intermittenza. Gli infortuni e l’eliminazione dalla Champions non hanno sicuramente aiutato il morale della squadra, ma se Pioli non riuscirà a ritrovare il successo contro il Genoa, l’esonero è più di un’ipotesi

 

Momento delicato anche per Rudi Garcia e la sua Roma, dopo il pareggio casalingo contro il Sassuolo. Ai tifosi non piace il continuo turnover del tecnico francese che impedisce alla squadra di trovare l’amalgama e quindi la continuità. La squadra che ha annientato la Juventus non è infatti stata più riproposta e il passo falso casalingo pesa per la stabilità della piazza e per la classifica. Nonostante il bel pareggio della settimana scorsa contro il Barcellona, quella di domani contro la Sampdoria è già una gara importante per dare una risposta alle contendenti al titolo. 

L’Inter, a punteggio pieno, ospiterà l’Hellas Verona, orfano di Toni (starà fuori due mesi), ma che può contare su Pazzini, che vorrà sfruttare l’opportunità e lasciare quindi il segno in queste settimane. I nerazzurri, dal canto loro, non vogliono perdere il passo di questo straordinario inizio di stagione. Lo Scudetto non è più solo un sogno.
Il Milan è atteso a Udine nell’anticipo di questa sera. La squadra di Colantuono ha bisogno di punti, dopo le tre sconfitte consecutive, i rossoneri vogliono dare continuità dopo il successo casalingo contro il Palermo.

 

Il Frosinone di Stellone, ancora a zero punti dopo quattro partite, avrà il proibitivo compito di trovare il primo risultato utile in casa della Juventus. Il Toro giocherà contro il Chievo per mantenere il secondo posto, mentre la Fiorentina ospiterà il Bologna di Delio Rossi, ancora sotto esame, nonostante il successo (risicato e fortunato) contro il Frosinone.
Partita interessante anche quella tra Palermo e Sassuolo, due squadre che spesso sanno proporre un calcio frizzante e divertente.
Il Napoli, invece, dopo il roboante 5-0 inflitto alla Lazio, affronterà il Carpi in trasferta e dovrà dimostrare di essere maturato rispetto alla passata stagione, dove vittorie strepitose erano alternate a risultati piuttosto deludenti.
Giovedì sera il posticipo-salvezza tra Empoli e Atalanta.

Condividi