L’occasione di Maxi Lopez: col Palermo al fianco di Quagliarella

0
48

Scatta l’ora di Zappacosta. Contro il Palermo, complice il problema muscolare che ha colpito Peres costringendolo a dare forfait, sarà l’ex terzino dell’Atalanta a partire titolare sulla fascia destra. A sinistra invece agirà Molinaro: così come il ciociaro, anche il napoletano è l’unico giocatore disponibile nel suo ruolo essendo Avelar infortunato.

 

Rispetto alla formazione che mercoledì è scesa in campo dall’inizio contro il Chievo l’unica differenza, oltre al già citato Zappacosta, è rappresentata da Maxi Lopez. L’attaccante argentino è infatti in vantaggio nel ballottaggio con Belotti per una maglia da titolare. Tra i due è possibile però una staffetta nel corso della partita. Per il resto Ventura sembra intenzionato a confermare la squadra scesa in campo al “Bentegodi”. Il terzetto di centrali di difesa sarà quindi composto da Bovo a destra, Glik al centro e Moretti a sinistra. A centrocampo, ai lati di Vives, agiranno Acquah e Baselli, in attacco invece confermatissimo Quagliarella, capocannoniere del Torino con quattro reti.

 

Probabile formazione Torino (5-3-2): Padelli; Zappacosta, Bovo, Glik, Moretti, Molinaro; Acquah, Vives, Baselli; Maxi Lopez, Quagliarella. A disp.: Ichazo, Castellazzi, Jansson, Silva, Benassi, Prcic, Obi, Amauri, Martinez, Belotti. All. Ventura.

 

Squalificati: nessuno
Indisponibili: Avelar, Farnerud, Gazzi, Maksimovic, Peres.

Condividi