Glik: “Queste sono le vittorie più belle”

0
79

Un Toro che aveva la gara in mano e che poi si è complicato un po’ la vita, portando a casa un sofferto 2-1: “Avevamo la gara sotto controllo, ci siamo compllicati la vita, è vero, ma queste vittorie danno ancora più soddisfazione e uniscono il gruppo. Vittorie così sono bellissime”. 

 

Un bel ritorno alla vittoria dopo il ko di mercoledì: “Nel calcio si vince e si perde, ci aspetteranno altre sconfitte, è normale. Noi proseguiamo per la nostra strada, stiamo cercando di non sentire quello che ci circonda. Non avevamo mai perso in questo inizio di stagione in gare ufficiali, siamo contenti di quello che abbiamo fatto”. 

 

Sui due rossi: “L’arbitro? Non lo so, non ho rivisto certe situazioni e preferisco non commentarle. Se Mariani ha deciso così vuol dire che qualcosa ha visto”. 

 

“In questo momento non ci sentiamo sotto esame, mancano tante partite e stiamo cercando di non guardare la classifica. Ora conta giocare bene tutte le partite ed è la mentalità giusta, non pensiamo a chi ci sta davanti”.

Il mese di ottobre si avvicina e i tifosi sperano che arrivi la notizia del rinnovo di contratto: “Il rinnovo? Non lo so. Non mi è stato proposto nulla ma ho ancora due anni di contratto, magari arriverò alla fine della stagione con un anno di contratto. Non sono domande da fare a me, io voglio andare all’Europeo ed è il mio sogno e sto cercando di fare il massimo di settimana in settimana con il Toro”. 

Condividi