Sannino: “Simpatizzo per quello che il Toro ha fatto nella storia”

0
41

Alla vigilia del proprio esordio sulla panchina del Carpi, il neo-tecnico degli emiliani ha presentato la partita di domani contro il Toro in conferenza stampa.

 

“Siamo ultimi in classifica e, contro il Toro, dovremo cercare di muovere un po’ la classifica – ha esordito l’allenatore – per fare bene ci vuole tanto sacrificio e tanta voglia. Per noi oggi inizia un nuovo campionato”.

 

Sannino ha poi parlato della formazione che schiererà contro il Torino: “Fedele può essere un’opzione come playmaker davanti alla difesa, ma ho provato anche altri giocatori in quel ruolo. In realtà l’unico giocatore che può giocare in quel ruolo è Marrone, che non sarà però a disposizione. Chi sarà il portiere? Brkic e Benussi hanno tutti e due avuto l’opportunità di mettersi in mostra, ma anche Belec se la giocherà con gli altri due per un posto da titolare”.

 

L’allenatore ha poi parlato del suo legame con il Toro. “Ho vissuto per tanti anni a Torino, ma non mi definisco un tifoso del Toro. Sono però un simpatizzante di tutto quello che i granata hanno fatto nella storia del calcio. Hanno da sempre uno spirito combattente che nasce da una filosofia di gioco operaia a cui Ventura ha anche saputo dare qualità”.

Condividi