Toro, per Ventura scelte obbligate in difesa

0
81

Un Toro ridotto ai minimi termini da squalifiche ed infortuni quello che domani farà visita al Carpi. L’occasione è assai ghiotta per la squadra di Ventura, che facendo bottino pieno al “Braglia” si ritroverebbe primo almeno per una notte. Quello che non cambierà, rispetto alle ultime uscite, è l’assetto difensivo. Davanti a Padelli ci saranno nuovamente Bovo, Glik e Moretti. Sulle fasce, se Zappacosta partirà di nuovo titolare sulla destra dopo aver esordito dal primo minuto contro il Palermo, Silva è il candidato numero uno alla sostituzione di Molinaro e Peres.

 

Scelte obbligate a centrocampo: fuorigioco sia Obi che Baselli, come interno sinistro Ventura proporrà uno tra Acquah e Benassi, con l’altro giocatore che invece agirà a destra. Ballottaggio Gazzi-Vives in cabina di regia: possibile che il tecnico granata insista ancora con il secondo, autore di una grande partita contro il Palermo domenica scorsa e in procinto, tra l’altro, di firmare il prolungamento del contratto.

 

Davanti Quagliarella è il punto fermo: si rinnova anche per la sfida di Carpi il ballottaggio tra Maxi Lopez e Belotti, con il secondo favorito sull’argentino.  

 

 

Probabile formazione Torino (5-3-2): Padelli;Zappacosta, Bovo, Glik, Moretti, Silva; Acquah, Vives, Benassi; Quagliarella, Belotti. A disp, Castellazzi, Ichazo, Mantovani, Morello, Gazzi, Prcic, Amauri, Martinez, Maxi Lopez. All. Ventura.

 

Squalificati: Molinaro, Obi
Indisponibili: Maksimovic, Jansson, Avelar, Peres, Baselli, Farnerud

Condividi