Maxi Lopez vuole esserci: Belotti è avvisato

0
198

Sabato ritorna la Serie A, dopo la pausa per le Nazionali. Il Toro ospiterà il Milan e dovrà fare i conti con l’emergenza centrocampo visti i tanti problemi fisici dei suoi interpreti. Ben altra abbondanza in attacco, dove Ventura può scegliere tra diversi elementi. Data per certa la partenza di Quagliarella dal primo minuto, il ballottaggio sarà tra Belotti e Maxi Lopez.

 

L’attaccante argentino è tornato ieri a lavorare in gruppo e sarà quindi arruolabile per la sfida contro la sua ex squadra: contenderà una maglia a Belotti. Maxi è reduce dal gol su rigore contro il Carpi e da una buona prestazione contro il Palermo. Ha tanta voglia di ritornare protagonista a suon di gol, come nella seconda parte della passata stagione, e pian piano migliora anche sotto l’aspetto fisico. L’argentino, oltre agli ultimi due match, è stato schierato come titolare anche alla prima contro il Frosinone, solo mezz’ora di gioco contro Fiorentina, Hellas e Sampdoria e panchina contro il Chievo. Ventura deciderà se dargli continuità o preferirgli Belotti.

 

Il “Gallo” è arrivato a Torino per completare la campagna acquisti del Presidente Cairo e ha sempre mostrato grande voglia di lavorare e di imparare. Le premesse sono molto buone, le qualità sono indiscutibili, ma c’è ancora molto da apprendere. Proprio per questo motivo il tecnico granata ha preferito inserirlo gradatamente, evitando di addossargli eccessive responsabilità. Belotti non ha ancora giocato una partita intera ed è stato schierato dall’inizio solo contro Hellas Verona e Sampdoria: poco tempo per mettere in mostra le sue caratteristiche, ma un buon esame per capire su quali aspetti bisogna lavorare. Se il ragazzo continuerà con questo impegno, troverà in Ventura un maestro che lo aiuterà a fare il salto di qualità. Il Toro aspetta il suo primo gol con la maglia granata. Se il tecnico dovesse decidere di schierarlo, l’occasione buona potrebbe arrivare già contro il Milan.

Condividi