Bruno Peres brucia le tappe e sfida la Juve

0
71

Buonissime notizie dall’allenamento mattutino: Bruno Peres è rientrato in gruppo e ha partecipato, assieme ai compagni, anche alla consueta partitella a campo ridotto. Il brasiliano sembra quindi pienamente recuperato dal problema muscolare che l’aveva costretto a uscire contro il Chievo Verona. Nei prossimi allenamenti Ventura potrà osservarlo da vicino e capire se sarà già in grado di giocare la gara contro la Lazio. L’obiettivo primario resta però il recupero entro il derby, partita nella quale fu assoluto protagonista nella passata stagione con un gol da antologia. Il Toro non vuole fare a meno delle sue accelerazioni nella sfida dello Juventus Stadium.

 

L’assenza di Bruno Peres si è sentita in queste tre partite. Zappacosta, infatti, non è ancora riuscito a lasciare il segno, come aveva, invece, fatto il brasiliano soprattutto nelle gare contro Sampdoria e Fiorentina. La velocità e le capacità di dribbling di Peres sono difficilmente raggiungibili e, quando il giocatore è in giornata, le difese sono costrette a dedicare almeno due uomini alla sua marcatura, onde evitare figuracce. Zenga ne sa qualcosa. 

 

Il rientro di Peres può aiutare anche Zappacosta nel suo progetto di crescita lontano da responsabilità eccessive, in un ciclo di ferro che vedrà il Toro contro Lazio, Genoa, Juventus e Inter. Ventura ha più volte dichiarato di intravedere ottime qualità in Zappacosta e ha ribadito la necessità di dargli il giusto tempo per integrarsi a pieno nel suo sistema tattico. Il ritorno di Peres potrebbe far rifiatare l’esterno ex Atalanta e aumentare la competitività in allenamento. Anche a partita in corso una staffetta tra i due potrebbe tornare molto utile.

Condividi