Serie A, è il giorno di Fiorentina-Roma

0
22

Inizierà questa sera la nona giornata di campionato, la prima di un filotto di tre partite in una settimana che potrebbe cambiare notevolmente la classifica di questo campionato. Ma andiamo con ordine e vediamo tutti i match di questo 9° turno.

 

Quella di oggi è di certo una giornata anomala in cui gli anticipi saranno addirittura 3 e non 2 come di consueto. Si parte presto con l’Empoli che alle 15 sfiderà, davanti al pubblico di casa, il Genoa. I toscani arrivano dalla sconfitta contro la Roma ma hanno dimostrato, nonostante il risultato finale scontato, di essere una squadra solida e in forte crescita esattamene come gli avversari di oggi. I liguri, infatti, dopo un inizio stentati stanno raggiungendo posizioni di classifica più adeguate e sono cresciuti anche dal punto di vista del gioco. In serata, alle 18 il Carpi ospita il Bologna in quello che inevitabilmente, viste le posizioni di classifica delle due compagini, non può che essere uno scontro salvezza. Alle 20:45, invece, è il turno di Palermo-Inter. I rosanero, reduci dalla vittoria contro il Bologna, hanno finalmente interrotto la striscia di sconfitte consecutive senza però risolvere completamente i loro problemi. Dall’atro lato, invece, i neroazzurri anche contro la Juventus hanno dimostrato di essere una squadra in forma e capace di giocare un buon calcio. Una vittoria questa sera potrebbe essere un ulteriore trampolino di lancio.

 

La domenica calcistica, come di consueto, si aprirà con l’anticipo dell’ora di pranzo che vede opposte la Sampdoria, reduce dalla brutta sconfitta contro il Frosinone, e il Verona che, in questo campionato, non è ancora riuscita mettere a segno una vittoria.

Nel pomeriggio riflettori puntati soltanto su tre campi. Partiamo dalla Juventus. I bianconeri, che contro Inter e Borussia hanno dimostrato ancora una volta di non aver ancora trovato il giusto assetto e il giusto equilibrio, ospitano l’Atalanta. La squadra di Reja, dopo la vittoria contro il Carpi, vuole proseguire nella striscia di risultati positivi che la stanno portando verso una salvezza più ce tranquilla. Una vittoria sarebbe importante in questo senso ma per i bianconeri vincere è un imperativo se non vogliono abbandonare definitivamente l’obiettivo scudetto. A San Siro, invece, dopo il pari contro il Toro il Milan ospita il Sassuolo. I neroverdi contro la Lazio si sono dimostrati squadra solida e mmolto ben organizzata, in grado di poter mettere in difficoltà qualunque avversario, Milan compreso. I rossoneri, invece, continuano a mostrare come Mihajlovic non sia ancora riuscito a dare la sua classica impronte alla squadra e la sua panchina resta in bilico. Chiudono il pomeriggio Udinese e Frosinone. La squadra di Stellone contro la Sampdoria ha collezionato la sua seconda vittoria in Serie A e puntano ora a lottare per una salvezza che non sembra così assurda, magari cominciando proprio da Udine dove i bianconeri continuano ad avere ancora non pochi problemi.

 

La 9a  giornata di campionato si chiuderà domani sera con altre tre importanti sfide. Alle 18 il Torino di Ventura in piena emergenza infortuni sarà ospite della Lazio che punterà a tornare alla vittoria dopo il brutto scivolone contro il Sassuolo. Alla stessa ora spazio anche al big match tra due delle squadre più in forma del campionato: la Fiorentina, infatti, ospiterà la Roma in una partita che è un vero e proprio assalto alla vetta della classifica. Infine, alle 20.45, il Napoli cercherà di inseguire viola e giallorossi puntando a vincere in casa del Chievo.

Condividi