Primavera / Modena-Torino 0-4

0
95

SECONDO TEMPO. Nella ripresa i granata tornano in campo ancora più determinati. Longo al primo minuto decide di concedere un po’ di riposo al positivo Edera, sostituendolo con Piccoli e passando, di fatto, al centrocampo a tre. La mossa si rivela azzeccata per due motivi. Il primo è tattico, con i granata che riescono a proteggere meglio il campo e a prevenire ogni scorreria avversaria. Anche perché il Toro trova il raddoppio subito, al 2′, con Mantovani che di testa insacca da sviluppo di calcio d’angolo. Il risultato sembra già al sicuro, ma i granata non si accontentano. Al 28′ è proprio il neoentrato Piccoli a segnare, ed è questo il secondo motivo positivo del cambio voluto da Longo a inizio ripresa. Il centrocampista ex Varese è bravo a seguire lo schema su punizione, e, dalla destra, mette a segno tutto solo, e facilmente, la sua prima rete in granata. Al 38′ è infine Geraci a mettere il sigillo grazie a un’azione in contropiede e a uno splendido cucchiaio dell’attaccante subentrato a Berardi. Per Longo, quindi, si può sorridere. Arrivano tre punti conquistati giocando bene, senza patemi, e che rilanciano il Toro anche in campionato, dopo un avvio stagionale molto faticoso: Mantovani e compagni sono ora al sesto posto.

 

PRIMO TEMPO. Sta giocandosi a Modena la partita di campionato Primavera tra i canarini e il Toro di Moreno Longo, che dopo la vittoria in Youth League vuole bissare il successo ottenuto la scorsa settimana, in casa, contro il Livorno. Il primo tempo è finito da pochi minuti, e vede i granata in vantaggio per 1-0 sui padroni di casa. A segno è andato ancora una volta Debeljuh, che sfrutta una mischia in area derivata da una buona punizione battuta da Edera, al 20′. Longo, come di consueto, propone il classico 4-2-4, con Edera e Berardi a supporto di Candellone e appunto Debeljuh, autore della sua quinta rete stagionale. È un buon momento per la punta granata, che vuole raccogliere al meglio la pesante eredità lasciata da Morra. In questa prima frazioen di gara, il Toro ha dato dimostrazione di saper amministrare facilmente la gara, e i tre punti permetterebbero ai granata di tornare ad affacciarsi ai piani altissimi della classifica.

 

Condividi