Peres: “Abbiamo giocato bene. Contro il Genoa voglio esserci”

0
33

nostro inviato a Roma

 

Dopo le parole di Molinaro, interviene in zona mista anche l’altro terzino del Toro, Bruno Peres che rientra in campo dopo un lungo infortunio. “Come mi sento?” le prime parole del brasiliano “abbastanza bene, devo riprendere il ritmo. Era importante per me tornare, ma mi fa rabbia questa sconfitta, è un vero peccato, perché abbiamo giocato bene. Di fronte però c’era una Lazio molto forte“.

 

Meglio riposare contro il Genoa per farsi trovare pronti nel derby? “No, io voglio giocare. Sono stato fermo un mese, e vedevo il mio compagno in campo. Vediamo bene quello che vuole il mister, deciderà poi lui, chiaramente. So solo che dobbiamo fare meglio per battere il Genoa, anche se abbiamo poco da recriminare: siamo stati comunque bravi. Solo che non possiamo sbagliare con una squadra come questa, abbiamo lasciato due o tre palle che loro hanno sfruttato bene, arrivando al gol. Giocando con avversari che hanno sei o sette giocatori in grado di fare la differenza, tutto diventa più difficile“.

 

Continua poi Peres: “Una volta passati in svantaggio è dura riuscire a rimontare. Loro si erano messi tutti dietro la linea della palla, e non avevamo spazio per il contropiede. Ora riassettiamo le idee e ripartiamo. Se il nostro morale è calato? No, vedo che la squadra si allena sempre con il sorriso, e ascolta quello che dice l’allenatore per applicarlo al meglio. Adesso abbiamo due giorni per preparare la sfida contro il Genoa, lavoriamo come abbiamo sempre fatto“.

 

Quanto manca per vedere il Peres di prima dell’infortunio? “Non lo so, lo dirà il tempo. Ho bisogno di giocare, per riprendere il ritmo della gara. Il mio obiettivo è di tornare più forte di prima” conclude il giocatore brasiliano.

 

 

 

Condividi