Toro-Genoa: il bilancio tra Ventura e Gasperini sorride al tecnico granata

0
63

Torino-Genoa sarà anche la sfida tra due allenatori di grande esperienza con un lungo passato tra cadetteria e Serie A. Gasperini, nato nella provincia torinese ha trovato la sua dimensione nel Genoa, Ventura nato a Genova sta vivendo gli anni migliori della sua carriera a Torino. Un destino incrociato per due allenatori che hanno dato un’impronta di gioco ben definita alle loro squadre e che puntano a stupire anche in questa stagione.

 

I precedenti tra i due allenatori non sono moltissimi, nonostante il grande numero di partite dusputate sulle panchine di Serie A e Serie B. In Serie A gli incroci sono, ad oggi, solo otto. L’ultimo in ordine di tempo è quello che ha visto i rossoblù trionfare, tra le mura amiche, per 5-1, l’11 maggio del 2015. Il Toro cadde sotto i colpi di Iago Falque, Bertolacci, Tino Costa (doppietta) e Pavoletti. A nulla servì il gol del momentaneo pareggio di El Kaddouri. Quella è anche la sfida tra i due tecnici con il più ampio margine. Una partita da studiare con attenzione e da non ripetere. I tifosi granata sperano, invece, di continuare nel trend positivo all’Olimpico, che vede il Toro vittorioso negli utlimi due incroci tra Ventura e Gasperini, entrambe le volte per 2-1: doppietta di Glik nella passata stagione e indimenticabile rimonta firmata Immobile-Cerci in quella precedente. Nel 2013-2014 anche un 1-1 con i gol di Biondini e Farnerud. 

 

Gli altri precedenti tra Ventura e Gasperini non sono alla guida di Torino e Genoa. I due tecnici si sono incontrati nella stagione 2012-2013 quando il Toro di Ventura e il Palermo di Gasperini impattarano per 0-0 sia all’andata, sia al ritorno. Ben più netto il divario nella sfida del 2009-2010 quando il Bari “dei miracoli” strapazzò per 3-0 il Genoa di Gasperini, dopo l’1-1 dell’andata.
Gli scontri tra i due tecnici in Serie A ammontano quindi, in totale, a otto: tre vittorie di Ventura, una di Gasperini e ben quattro pareggi

Condividi