Grande successo per la cena sociale del Toro Club Macello Granata

0
40

Era gremito all’inverosimile il salone della “Cascina ai Carlot” sabato 24 ottobre in occasione della cena sociale del Toro Club Macello Granata, che quest’anno ha visto la presenza come ospiti di eterne bandiere granata mai dimenticate come Natalino Fossati, Claudio Sala e Paolino Pulici.

 

Quasi 200 tifosi hanno partecipato prestigioso appuntamento,e hanno letteralmente preso d’assalto i tre ospiti per foto e autografi di rito. Pulici, sempre disponibile e cordiale con tutti, ha infiammato la platea con dichiarazioni a 360° sul mondo granata: dallo scudetto del ’76 alla rinascita del Filadelfia, dalla Primavera Campione d’Italia, fino al Toro di Ventura. Simpatico il siparietto avuto con il “Poeta” Claudio Sala: “Quando volevo fare dei gol belli lo dicevo a Claudio e i suoi cross mi aiutavano nel mio intento. Bastava uno sguardo tra di noi per capirci al volo”. Una battuta anche sui cugini della Juventus: “Se mi pulivo gli scarpini con la loro maglia? No, fin da piccolo mi insegnarono che le strisce pedonali bisognava calpestarle e quindi quando vedevo le strisce bianconere ci passavo sopra come facevo con le strisce pedonali”.

 

Alla serata, condotta da Stefano Venneri, voce ufficiale dello stadio Olimpico, ha preso parte anche Matteo Rossetti, giovane e promettente centrocampista classe 1997, che dopo un lungo infortunio agli adduttori è pronto per tornare arruolabile agli ordini della Primavera di Moreno Longo.

Condividi