Allegri: “Toro difficile da affrontare. Non ci sono favoriti”

0
75

Massimiliano Allegri presenta a Vinovo la partita di domani contro il Toro. “In un derby non ci sono favoriti, gli ultimi due sono stati combattuti” esordisce il tecnico, “sarà bello anche quello di domani. La sconfitta di mercoledì è stata inaspettata, da parte di tutti. Marchisio? Sta meglio, è a disposizione. Ho convocato anche Caceres“.

 

I tifosi hanno seguito l’allenamento da bordo  campo per farci sentire la loro vicinanza, in un momento difficile come questo. Fa tutto parte della crescita della squadra, vanno affrontati in modo responsabile. Paura? Non serve a niente, c’è solo da fare meglio di quel che stiamo facendo. 12 punti sono pochi“.

 

Le energie che abbiamo dentro vanno messe sul campo, ma con ordine. Non dobbiamo essere nervosi. Dobbiamo fare le cose giuste per vincere la partita. Buffon? Ha detto una cosa vera: i pensieri costruttivi servono in un momento delicato della stagione, e il nervosismo col Sassuolo non serve a nulla, è inspiegabile“.

 

Si parla poi del Toro: “Nei derby non ci sono mai sqaudre favorite, non ci saranno nemmeno domani. Per noi sarà dura: il momento è delicato, e il Toro è forte, è difficile da affrontare. Si difende molto bene, sa abbassare i ritmi. La Juve è però una squadra che ha le qualità per tirarsi fuori da questo momento“.

 

I nostri obiettivi? Per salvare la stagione dobbiamo salire in classifica e passare il turno in Champions. Ma prima penso alla gara di domani“.

 

E proprio su domani, continua il tecnico: “Ho ancora dei dubbi di formazione. Li scioglierò soltanto domani“.

Condividi