Zappacosta in crescita. Il giocatore insidia Peres

0
47

Sta a poco a poco acquistando fiducia Davide Zappacosta, ed è ora pronto per giocarsi davvero il posto con Bruno Peres per la sfida contro l’Inter, dopo un’altra buona apparizione in casa della Juventus. L’ex Atalanta, quando è entrato, ha continuato a giocare sul solco di quanto già di buono aveva mostrato contro il Genoa, quando non soltanto aveva segnato, ma aveva finalmente fatto vedere quello di cui era capace: crossa, dribbling e soprattutto i cross. Tanti.

 

Contro la Juventus, infatti, il giocatore è stato il miglior crossatore in assoluto della partita, non un dato indifferente se si calcola che è entrato a gara in corso, avendo quindi meno tempo a disposizione rispetto ai vari omologhi. Vero, anche lui, proprio come Peres, a sinistra, non è incolpevole in occasione della rete beffa di Cuadrado (lascia troppo solo Alex Sandro che riesce a crossare per il compagno), ma i passi avanti, rispetto alle prime apparizioni, sono stati notevoli, e ora vuole continuare.

 

Contro l’Inter, quindi, per Ventura il duello sulla fascia sarà più vivo che mai. Il tecnico sta anche prendendo in considerazione l’ipotesi di schierare il giocatore italiano come terzo in difesa (ipotesi, per ora, nulla di più) ma allo stato attuale delle cose il ballottaggio è proprio con Peres, che invece contro la Juventus non ha disputato la partita che i tifosi si aspettavano. Il Toro prova a risollevarsi dall’ottobre nero con uno Zappacosta in più. Il giocatore vuole dimostrare che quei 5 milioni spesi sono stati davvero un investimento. Non a perdere.

 

Condividi