Serie A, è la giornata del derby di Roma

0
22

Prima di pensare all’ennesima sosta per gli impegni della Nazionale, la Serie A tornerà in campo questo fine settimana per la 12ª giornata del campionato. Turno che si aprirà questa sera con l’anticipo delle 18 tra Verona e Bologna, una delle partite più delicate in zona salvezza. Alle 20:45, invece, il Milan, recuperata la fiducia e soprattutto reduci da un ottimo periodo, ospiteranno in casa l’Atalanta che, nonostante la sconfitta contr il Bologna si dimostra comunque un avversario ostico e ben organizzato.

 

La domenica calcistica, come di consueto, si aprirà alle 12:30 con ‘anticipo dell’ora di pranzo in cui il Torino affronterà all’Olimpico la capolista Inter.

Nel pomeriggio, invece, occhi puntati su 5 campi della massima serie. L’Empoli sarà protagonista della sfida contro la Juventus. I bianconeri, nonostante la vittoria fortunata nel derby e il pareggio in Champions, continuano a non convincere a mostrare le difficoltà, soprattutto difensive, che hanno caratterizzato tutta questa prima parte di campionato. I toscani, invece, con i tre punti conquistati contro il Palermo hanno confermato di essere una squadra solida e dotata di un gioco convincente. Tornando in zona retrocessione, al Matusa andrà in scena Frosinone-Genoa. I ciociari tornano a giocare in casa dove, visti gli ultimi risultati che li hanno resi protagonisti di 3 vittorie consecutive, partono di certo favoriti. I liguri, invece, separati dalla squadra frusinate da soli 2 punti, dopo i pareggi di Torino e Napoli è chiamata a fare un passo in più raggiungendo una vittoria che sarebbe importantissima in chiave salvezza. Al Barbera, invece, il Palermo ospita il Chievo, separato dai rosanero da soli due punti mentre il Carpi dovrà affrontare il Sassuolo in trasferta.

 

Match clou della domenica pomeriggio, però, sarà l’attesissimo derby della Capitale tra Roma e Lazio. Un derby che mai come in questa occasione resta un’incognita. I giallorossi, infatti sono reduci dalla sconfitta contro l’Inter e la vittoria in Champions, seppur importante, ha dimostrato come la squadra presenti ancora problemi dal punto di vista della tenuta, soprattutto mentale. La Lazio, invece, dopo 8 vittorie consecutive ha perso l’imbattibilità casalinga contro il Milan ma la buona prestazione contro il Rosenborg ha dato la conferma che gli uomini di Pioli sono una squadra solida e di certo venderanno cara la pelle.

 

Chiuderanno la giornata di campionato i due postici delle 18 e delle 20:45. Il primo a scendere in campo sarà il Napoli che dopo il pareggio contro il Genoa ospita l’Udinese quindicesimo a quota 12 punti. Infine, la Fiorentina di Sousa, a pari punti con l’Inter, tenterà di mantenere la vetta della classifica nella partita esterna contro la Sampdoria.

Condividi