Vives o Silva? Ventura tiene tutti sulla corda

0
36

Non pochi grattacapi per Giampiero Ventura alla vigilia di una sfida delicata come Torino-Inter, che andrà di scena domani alle 12.30 sul terreno dell’Olimpico. La situazioni infortuni è soltanto lievemente migliorata, ma per un Gazzi recuperato e per un Acquah convocato in extremis, il tecnico granata dovrà fare a meno di Bovo, squalificato, che già rimpiazzava il lungodegente Maksimovic. Inutile dire che i problemi maggiori per l’allenatore sono soprattutto in difesa, cioè intorno a chi far giocare davanti al confermato Padelli, pure lui di fronte a un esame importante.

 

Moretti e Glik ci saranno, mentre va verso l’esclusione Vasyl Pryyma, non giudicato ancora pronto dal tecnico torinista. Ecco che per il terzo posto dei centrali in difesa si apre un ballottaggio, proprio con le possibilità al 50%: Gaston Silva da una parte, l’arretrato Giuseppe Vives dall’altra. Ventura ha provato entrambe le soluzioni questa mattina in allenamento, riservandosi a domani la decisione finale. La variante sarebbe la seguente: con Silva in campo, l’uruguaiano si posizionerebbe a sinistra, Moretti al centro e Glik a destra. Nel secondo caso, il capitano andrebbe esattamente al posto di Bovo, con Vives al centro e Moretti a sinista.

 

Ma la presenza in difesa o meno di Vives dipende anche da un’altra variabile, cioè quella legata ad Alessandro Gazzi. Il mediano ha finalmente recuperato, ma non è al massimo della forma. Ventura sta infatti ancora decidendo se schierare lui al centro della linea di centrocampo o se mandarlo in panchina e, di conseguenza, mantenere Vives nel ruolo di play basso. Tante possibilità, dunque, con un’altissima probabilità di vedere in campo dal primo minuto proprio Vives, indipendentemente dalla posizione.

 

Sulle fasce, Bruno Peres e Molinaro avranno il compito di difendere e attaccare, mentre per quanto riguarda le due mezzali, se Baselli è confermatissimo al centro sinistra, dall’altra parte ci sarà Benassi e non l’acciaccato Acquah. Proprio per questo Ventura sarebbe leggermente propenso a inserire un giocatore più muscolare come Gazzi, visto anche lo strapotere fisico della squadra di Mancini, altrimenti difficile da affrontare.

 

Infine, l’attacco. La fiducia nei confronti di Quagliarella (apprezzatissimo dal tecnico degli avversari) resta, mentre si contendono il solito posto Belotti e Maxi Lopez. L’ex Palermo è però favorito sull’argentino per una maglia da titolare, sperando di riuscire finalmente a sbloccarsi.

 

Probabile formazione Torino (5-3-2): Padelli; Peres, Glik, Vives, Moretti, Molinaro; Benassi, Gazzi, Baselli; Quagliarella, Belotti. A disp. Castellazzi, Ichazo, Pryyma, Silva, Zappacosta, Acquah, Prcic, Martinez, Maxi Lopez, Amauri. All. Ventura.

 

Squalificato: Bovo

Indisponibili: Jansson, Maksimovic, Avelar, Obi, Farnerud.

 

 

Condividi