Jovetic-Perisic-Icardi: Mancini punta sul tridente per battere il Toro

0
80

A differenza di Ventura, può contare sul gruppo al completo Roberto Mancini per la sfida di quest’oggi a orario prandiale contro il Toro. Se si escludono infatti lo squalificato Guarin e il lungodegente Vidic, sono tutti a disposizione gli altri giocatori nerazzurri, che Mancini ha infatti deciso di convocare per la trasferta odierna. Ventiquattro giocatori a disposizione e pochi dubbi da sciogliere, con i dilemmi che restano soprattutto per motivi di abbondanza.

 

Una prima certezza è dettata dal modulo, ed è quel 4-3-3 che vede in porta l’altra certezza, Handanovic. Chi potrebbe giocare, e sarebbe per lui la prima volta da titolare come avversario all’Olimpico, è Danilo D’Ambrosio, che è in vantaggio su Santon per un posto sulla destra. A sinistra si rivede anche Nagatomo, che sembra aver vinto il ballottaggio su Juan Jesus, mentre al centro sono invece intoccabili Miranda e Murillo, due muri difensivi che l’Inter ha saputo valorizzare in questa prima parte di campionato.

 

Verso l’esclusione dal primo minuto va anche Kondogbia, che finora ha abbasanza deluso i tifosi, con Medel al suo posto in mezzo al campo (i tifosi nerazzurri hanno ancora davanti agli occhi il gol segnato contro la Roma, che ha regalato il primo posto alla squadra), affiancato da Felipe MeloBrozovic, arretrato rispetto alle scorse volte. In attacco, il tridente che non si tocca: Perisic, Icardi e soprattutto Jovetic sono destinati a partire dal primo minuto, con Ljajic che, questa volta, partirà dalla panchina.

 

Probabile formazione Inter (4-3-3): Handanovic; D’Ambrosio, Murillo, Miranda, Nagatomo; Melo, Medel, Brozovic; Perisic, Icardi, Jovetic. A disp. Carrizo, Berni, Juan Jesus, Telles, Montoya, Santon, Ranocchia, Kondogbia, Gnoukouri, Palacio, Biabiany, Ljajic, Manaj. All. Mancini.

 

Squalificato: Guarin

Indisponibile: Vidic

 

Condividi