Longo: “Buon pareggio. Abbiamo giocato con la bava alla bocca”

0
48

È terminata 1-1 la partita della Primavera del Toro in casa del Novara. Moreno Longo commenta così il pareggio della sua squadra, nel postpartita: “Siamo andati in svantaggio con un autugol davvero sfortunato di Carissoni, che voleva rinviare ma che ha invece lisciato il pallone. La squadra ha grande carattere, e lo ha dimostrato: non si è abbattuta, ha schiacciato il Novara creando gioco e palle gol, ed è arrivato il pari. Poi abbiamo avuto altre tre o quattro occasioni, colpendo anche l’incrocio dei pali. Purtroppo non siamo riusciti a segnare la seconda rete, ma a 48 dalla sconfitta in Youth League potevano esserci strascichi che invece non si sono verificati. Classifica? Restiamo sempre a due punti dal secondo posto, nonostante la Juve abbia vinto con il Sassuolo. Sarebbe dovuta arrivare la quinta vittoria consecutiva, non proprio un’inezia, per raggiungere ora quella posizione. Lavoriamo con calma “.

 

Continua Longo: “Di ritorno dall’Inghilterra la squadra ha dato una buona risposta, secondo me, proprio oggi, facendo vedere che si giocava con la bava alla bocca. C’era grande delusione per quei 10′, e i miei giocatori per questo si sono presi una dovuta e meritata strigliata: non possono accadere dei black out del genere, ma non bisogna nemmeno perdere autostima. Questo è un gruppo nuovo,con giocatori molto giovani: ci vuole più tempo rispetto a un giocatore più formato per essere determinante. La strada per arrivare a dei risultati importanti, alla vittoria, è fatta di sacrificio, sudore e prestazioni buone: bisogna sempre giocare per vincerle, essendo propositivi e non lasciando nulla al caso. Se i miei giocatori capiranno davvero che la base è questa, allora emergeranno. Ma devono inziare a farlo con maggiore continuità: le vittorie passano sempre dal giusto atteggiamento“.

 

 

Condividi