Bovo: “La classifica può cambiare velocemente. Dipenderà da noi”

0
40

Dopo aver saltato per squalifica la partita contro l’Inter, Cesare Bovo è ora pronto a riprendersi il proprio posto in difesa a partire dalla gara contro l’Atalanta. Il numero 5 granata è, insieme a Cristian Molinaro, ospite al Kappa Store di via Frejus a Torino, dove, prima di concerdersi all’abbraccio dei tifosi ha fatto il punto sul momento che sta vivendo la squadra granata.

 

“Dipiace per i punti che abbiamo perso. Sappiamo però che la classifica può cambiare velocemente: dipenderà solamente da noi”.

 

Bovo è poi tornato a parlare del gol segnato allo Juventus Stadium. “Il gol nel derby? A me di quella rete rimane poco, non mi è rimasta come gioia visto come è finita la partita. Se la partita fosse finita diversamente magari lo ricorderei diversamente”.

 

“In questo momento ci è girato anche tutto storto, agli avversari basta mezza occasione per segnarci. Però sappiamo che abbiamo le qualità per fare meglio e per riprenderci.

 

Il difensore ha poi parlato del suo possibile rinnovo del contratto. “L’apprezzamento della società nei miei confronti mi fa piacere, ma il rinnovo del contratto non è la mia priorità. Ora dobbiamo solo pensare a fare bene. Io non mi sono mai sentito una riserva, ho sempre lavorato per fami trovare pronto. In classifica potremmo avere due o tre punti in più, ci sono stati sì diversi infortuni ma non devono essere un alibi”.

 

Infine, Bovo ha presentato il compagno di reparto Pryyma. “Pryyma? Si sta ambientando, anche se ha ancora qualche problema con la lingua essendo arrivato da poco in Italia. Ma sicuramente è un ragazzo che ha delle qualità importanti, altrimenti non sarebbe al Toro”.

Condividi