Toro: occhi puntati su Pryyma

0
94

Tempo di esperimenti in casa Toro. L’amichevole di questo pomeriggio contro il Borgaro darà l’opportunità a Ventura di provare nuove soluzioni e nuovi giocatori. In particolare, l’uomo più atteso al “Righi” è Vasyl Pryyma.

 

Il difensore ucraino finora non lo si è mai visto in campo con la sua maglia numero 44 addosso. Da quando è arrivato al Toro, Pryyma ha collezionato quattro convocazioni ed altrettante panchine (contro Lazio, Genoa, Juventus e Inter). Nell’ultima gara di campionato, senza Maksimovic e Bovo, Ventura ha preferito ad affidarsi sul centrodestra in difesa a Silva piuttosto che lanciare dal primo minuto l’ex Metalurg Donetsk. Una scelta dettata soprattutto dal fatto che il percorso di inserimento di Pryyma non si è ancora concluso. I fatti hanno inoltre dato ragione a Ventura, considerando che Silva è stato uno dei più positivi nell’undici granata anti-Inter. L’amichevole di questo pomeriggio potrà servire a Pryyma per accelerare il proprio processo di inserimento, visto che avrà la possibilità, per la prima volta, di giocare contro avversari diversi dai suoi compagni che quotidianamente sfida in allenamento. Il Borgaro, squadra che milita nel campionato di Eccellenza, non sarà certo un avversario paragonabile a quelli che il Torino dovrà affrontare da qui a fine campionato, Ventura potrà comunque osservare attentamente i movimenti del suo difensore e valutarne i progressi in vista dei prossimi impegni ufficiali.

 

Pryyma quest’oggi sarà uno dei soli tre difensori centrali a disposizione di Ventura. Gli altri due saranno Bovo e Moretti. Possibile dunque che Ventura lo impieghi sulla destra, spostando Bovo al centro, oppure che lo utilizzi nella posizione solitamente occupata da Glik.

 

 

Condividi