Amauri e un futuro incerto: il Toro cerca la cessione per gennaio

0
81

Che fosse ai margini della rosa granata, lo si sapeva da diverso tempo. E se da un lato, con grande professionismo lui continua ad allenarsi regolarmente, dall’altro Amauri continua a essere alla ricerca di un club che possa dargli ancora un po’ di spazio, prima di chiudere la carriera nel calcio giocato, che non considera ancora terminata.

 

Al Torino, però, la sua esperienza può essere già conclusa: già in estate la squadra tentò di vendere il giocatore ma senza successo, e anche adesso Petrachi è in attesa di una proposta (che sarà sicuramente a costo zero, visto che il pesante contratto scadrà al termine della stagione) da portare al giocatore già per questo gennaio, affinché possa liberare un posto in attacco e, contestualmente, eliminare alla voce di bilancio l’uscita legata al suo contratto.

 

L’intenzione del Toro è chiara: via libera anticipato ad Amauri che dovrebbe però rinunciare agli emolumenti da gennaio fino a giugno – senza alcuna buonuscita – a fronte del fatto che andrebbe a trasferirsi verso altri lidi, con la possibilità di ottenere un contratto pluriennale. Difficile che questo trasferimento possa avvenire in Italia, dove invece il giocatore preferirebbe restare. Qualche timido sondaggio è stato per ora portato avanti dal Brasile (soluzione prospettata già un anno fa), senza però particolari risvolti. L’agente è al lavoro, per trovare una sistemazione, e per farlo il prima possibile. Ma occorrerà molto lavoro, e molta pazienza.

 

Condividi