Reja: “Contro il Toro servirà la partita della vita”

0
73

Vigilia di Atalanta-Torino: in casa nerazzurra è il tecnico degli orobici, Reja, a fare il punto della situazione dopo quindici giorni di lavoro, vista la sosta per le nazionali: “Mi auguro che quello che abbiamo fatto in queste due settimane, nelle quali abbiamo lavorato bene, si possa vedere contro il Toro domani”. 

Sull’avversario: “Contro il Toro servirà una grande partita, una prestazione di altissimo livello. Bisognerà fare la partita delle vita. Tosta, giocata bene, perché loro tatticamente creano problemi e abbiamo lavorato su questo”. 

Sul perido attraversato dai granata, nelle ultime sei partite a secco di vittorie: “Credo siano mancati solo risultati, spesso non avrebbe meritato di perdere. Il Toro potrebbe avere minimo 4 punti in più, e domani sarà una squadra di altissimo valore e noi abbiamo il compito di fare quello che abbiamo sempre fatto in casa, cioè una grande prestazione”. 

 

Gli ex più attesi sono Baselli e Zappacosta: “Stanno facendo bene, forse giocherà Peres dal primo minuto, magari Davide entrerà nella ripresa. Al di là di questi giovani la squadra è competitiva, mi aspetto un Toro agressivo e in certi momenti paziente. Difficile affrontare le squadre di Ventura ma noi dobbiamo fare una partita al massimo”. 

 

 

Condividi