Menghini dopo il derby Under 17: “La Juve aveva più fame”

0
39

Amareggiato Andrea Menghini, tecnico del Toro Under 17, dopo la sconfitta dei suoi ragazzi – reduci da nove vittorie di fila – nel derby: “La prestazione è stata poco generosa e non siamo stati sfortunati, no. La squadra arrivava da un buon periodo, ma sono pur sempre ragazzi di sedici anni ed è proprio per questo forse che ci siamo rilassati troppo, a livello inconscio. Oggi gli avversari avevano più voglia di dimostrare e più voglia di ottenere il risultato di noi. Abbiamo perso, e aggiungo finalmente: questa sconfitta deve essere importante perchè solo quando perdi capisci che bisogna ancora lavorare per migliorarsi”. 

 

Menghini, però, non butta via nulla e salva più di qualcosa: “La prestazione di oggi comunque non la butto via. Sicuramente non abbiamo dato il massimo di ciò che potevamo. Gli avversari oggi avevano più fame di noi, ma ricordiamoci che abbiamo fatto quattro mesi importanti, con nove vittorie consecutive, e non si trova facilmente in questa categoria. Quello che conta è quello che faremo da domani, ed è quello che ho detto ai ragazzi negli spogliatoi. Da martedì lavoreremo per fare continuare a crescere questi ragazzi, che l’anno prossimo dovranno essere in grado di far parte della Primavera”.

 

Ancora sulla partita: “Oggi siamo partiti bene, con una grande occasione dopo trenta secondi, se avessimo fatto gol sarebbe stata un’altra partita. La classifica ci vede sempre primi in compagnia della Juventus. Prendiamo questa sconfitta nel modo giusto per far crescere questi ragazzi”. 

Condividi