Nainggolan: “Dovevamo vincere noi. Il rigore non c’era”

0
99

Anche Radja Nainggolan parla ai microfoni dei giornalisti presenti, per raccontare il pareggio di oggi contro il Torino. “Oggi se non avessimo avuto quel rigore avremmo vinto. L’episodio ci ha penalizzati molto, dobbiamo continuare a volere la vittoria, come abbiamo dimostrato oggi, e penso che prima o poi la vittoria arriverà“.

 

Sul rigore: “Al momento non sapevo dirlo. Ora invece sì: non era rigore, è una delusione doppia questo pareggio, per questo motivo. Stiamo attraversando un momento difficile, l’esultanza è stata contenuta per questo. Avevamo la vittoria in pugno e poi è arrivato un risultato che ci riporta giù. Speriamo di ritrovare anche il bel gioco. Poi magari torneremo a divertirci di più“.

 

Tanti errori da parte della squadra? “Da dentro al campo è sembrato diverso. Il Toro gioca molto sulle fasce, in fase difensiva per noi era importante non regalare nulla a loro, per questo abbiamo lavorato molto sugli esterni. Il pareggio non è giusto: chi faceva gol vinceva, secondo me. E siamo andati in vantaggio noi. Ecco perché penso che dovevamo vincere noi, c’è molto rammarico, ma almeno abbiamo ritrovato un buono spirito di squadra“.

 

Infine, su Peres: “È un buon giocatore, ma nel primo tempo non credo abbia fatto molto. Nel secondo tempo è uscito di più“.

 

 

Clicca qui per vedere gli highlights della partita:

 



Condividi